28 maggio 2019

CIAL PER IL RICICLO AL MOTO GP DEL MUGELLO

kiss mugello

Anche quest’anno  il  Gran Premio d’Italia Oakley, sesta prova del Campionato Mondiale MotoGP in programma all’Autodromo del Mugello il prossimo weekend 31 maggio 1-2 giugno, si propone per essere un evento sostenibile sotto più punti di vista.

Torna infatti per il 7° anno consecutivo KISS Mugello – Keep It Shiny and Sustainable –  il programma di sostenibilità ambientale e sociale del Gran Premio, sostenuto dai Consorzi Nazionali per il Riciclo di Vetro, Plastica, Acciaio e Alluminio (Coreve, Corepla, Ricrea e CIAL).

Obiettivo del programma è sensibilizzare il grande pubblico degli appassionati e gli operatori sull’importanza di adottare comportamenti sostenibili nei grandi eventi sportivi, mostrando una serie di buone pratiche in ambito ambientale e sociale e invitando ad adottarle anche nella vita quotidiana.

Il programma mira a offrire informazioni, strumenti e condizioni per permettere di effettuare al meglio la raccolta differenziata dei rifiuti ed evitare l’abbandono degli stessi.

Al fine di combattere il fenomeno del “littering”, dato che al Mugello in larga parte gli spettatori campeggiano sui prati intorno al circuito, per tutto il week-end verranno distribuiti dei kit per la raccolta differenziata (assemblati da una cooperativa sociale, composti da un sacchetto biodegradabile e compostabile con all’interno dei sacchetti colorati in plastica riciclata e una guida informativa).

Ai visitatori e agli operatori verranno distribuite informazioni e guide per la corretta raccolta differenziata; in collaborazione con Alia Servizi Ambientali saranno posizionati in tutto il circuito contenitori per la raccolta differenziata e sarà realizzata nell’area paddock un’isola ecologica attrezzata con due compattatori alimentati a energia solare; saranno dotate di mini isole ecologiche anche tutte le postazioni dei “marshal” (i commissari di pista) lungo il circuito; verrà offerto un servizio gratuito nell’area paddock di raccolta olio alimentare esausto e dell’olio lubrificante usato; nelle aree prato e campeggio saranno a disposizione degli spettatori erogatori di acqua potabile.

Presso l’info desk nel paddock verrà realizzata in collaborazione con Corepla e Ricrea un’area di cortesia per i visitatori attrezzata con panchine realizzate con l’acciaio riciclato da barattoli e scatolette, con panchine realizzate con plastica riciclata e con totem informativi al fine di sensibilizzare ancora di più il pubblico sulla corretta raccolta differenziata di imballaggi in acciaio e plastica sulla loro “nuova vita” in un’ottica di economia circolare.

Sempre in collaborazione con Corepla verrà posizionato nell’area di cortesia un “eco-compattatore” per favorire il riciclo delle bottiglie di plastica vuote (PET) e premiare gli spettatori più virtuosi.

In collaborazione con CIAL, invece, saranno presenti durante il week-end tra le tribune naturali del circuito i “Green Riders”, persone dello staff di KiSS Mugello che sensibilizzeranno gli spettatori, con un gioco sull’economia circolare che premia gli spettatori virtuosi con gadget in alluminio riciclato, sull’importanza della corretta raccolta differenziata e il riciclo delle lattine in alluminio invitando gli stessi a portare le proprie lattine vuote all’info-desk KiSS nell’area Fan Club VR46.

RACCOLTA DIFFERENZIATA ALLUMINIO, COSA RACCOGLIERE

Un’altra campagna di sensibilizzazione, in collaborazione con CoReVe (Consorzio Nazionale Recupero Vetro), riguarderà le corrette modalità di raccolta differenziata e riciclo del vetro. Appositi contenitori verranno posizionati in prossimità delle hospitality dei team e agli ingressi del circuito (è vietato introdurre nel circuito contenitori in vetro).

LE INIZIATIVE DI IMPATTO SOCIALE:

Come ogni anno, per la realizzazione di molte iniziative del programma, verranno coinvolte organizzazioni non profit e cooperative sociali. Una delle iniziative più sentite, che rientra nel programma ufficiale degli eventi del Gran Premio, sarà la Pit Walk solidale (giovedì 30 maggio nel pomeriggio) rivolta a ragazze e ragazzi disabili di organizzazioni non profit locali che potranno passeggiare sulla Pit Lane.

Nelle giornate di sabato 1 e domenica 2 giugno verrà organizzata la raccolta delle eccedenze alimentari, per sensibilizzare e dare un contributo concreto alla lotta contro lo spreco alimentare (secondo la FAO ogni anno nel mondo si sprecano 1,3 miliardi di tonnellate di cibo, circa 1/3 della produzione totale di cibo destinata al consumo umano). La raccolta sarà organizzata in collaborazione con Fondazione Banco Alimentare Onlus e Cuki Cofresco (che fornirà i contenitori in alluminio) e coinvolgerà le hospitality del circuito e dei Team aderenti all’iniziativa. Il cibo recuperato verrà donato a enti non profit locali.

NUMERI DA RECORD PER KISS MUGELLO:

KiSS Mugello debuttò nel 2013, primo evento a livello mondiale nel suo genere, e nel 2018 è stato riconosciuto fra le migliori pratiche a livello internazionale per la sostenibilità nello sport da parte di UEFA, WWF e GREEN SPORT ALLIANCE, che lo hanno inserito nel rapporto “Playing for Our Planet. How Sports Win from Being Sustainable” (scaricabile da kissmugello.com/it/playing-for-our-planet).

L’Autodromo toscano è stato anche il primo al mondo nel 2015 a ottenere il prestigioso riconoscimento di “Achievement of Excellence”, il più alto livello di attestazione della sostenibilità ambientale rilasciato dalla FIA (Federazione Internazionale dell’Automobile).

Anche quest’anno l’obiettivo di KiSS Mugello è fare meglio delle edizioni passate. Nel 2018 la raccolta differenziata superò il 50% (66.840 Kg di rifiuti differenziati e avviati a recupero, su un totale di circa 133mila Kg di rifiuti raccolti, con oltre 150mila spettatori presenti nei tre giorni del Gran Premio), confermando il miglioramento nel tempo (nel 2013, alla prima edizione, la raccolta differenziata fu del 20%).

La raccolta delle eccedenze alimentari nel 2018 consentì di recuperare e donare a enti non profit locali oltre 2.000 pasti equivalenti (un pasto equivalente corrisponde a circa 0,5 Kg di alimenti).

 

 

torna alle news
torna alla home