10 aprile 2019

CON CIAL IL TERZO PARADISO ALLA MILANO DESIGN WEEK

cial rivoli salone 2019

 

Riflettere all’infinito… sul filo del Terzo Paradiso

Domenica 14 aprile 2019, ore 15-17.30

Milano, Fermata Piazza Castello angolo via Beltrami

A cura del Dipartimento Educazione del Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea
con Fortunato D’Amico

Per TramWAY to the Future al Fuori Salone Milano, a cura di Progetto CMR con il patrocinio di Milano Design Week. In collaborazione con CIAL Consorzio Nazionale Imballaggi Alluminio e con l’Associazione Culturale Il Nodo – LaChicca & Le Sciure

———————————–

Sul Tram, in viaggio attraverso i luoghi del Fuori Salone di Milano (Milano Design Week 2019) insieme alle Artenaute del Dipartimento Educazione del Museo d’Arte Contemporanea Castello di Rivoli, struttura con la quale CIAL collabora già dal 2006 in accordo con Città dell’Arte di Biella.

Si potrà partecipare al workshop che evidenzia le qualità tattili ed estetiche dell’alluminio, materiale riciclabile all’infinito, rilucente e riflettente, duttile e plasmabile in lunghi cordoni con cui sarà tracciato il segno simbolo del Terzo Paradiso di Michelangelo Pistoletto.

Un’oper-Azione collettiva e condivisa per riflettere sull’importanza delle scelte quotidiane all’insegna della sostenibilità ambientale, ponendo l’arte al centro della trasformazione sociale responsabile.

Il segno-simbolo del Terzo Paradiso ideato dal maestro Pistoletto inscrive nella linea dell’infinito un cerchio, evocativo a sua volta dei cicli della rigenerazione della materia e della circolarità del tempo.

Il Terzo Paradiso, creato e tracciato dall’artista per la prima volta sull’Isola di San Servolo a Venezia in occasione della Biennale d’Arte, dal 2005 è diventato una grande oper-Azione collettiva aperta ad azioni partecipative in tutto il mondo grazie alla collaborazione tra Cittadellarte e il Dipartimento Educazione del Castello di Rivoli. Con CIAL, il Maestro ha più volte utilizzato il foglio d’alluminio per riprodurre il simbolo in piazze, giardini, eventi e luoghi diversi in tutto il mondo.

L’azione si arricchisce di ulteriori significati in relazione al progetto internazionale Rebirth-day dal 2012, che per Pistoletto è l’anno della ri-nascita, in contrasto con la connotazione di “fine del mondo” attribuita alla data del 21-12-2012.

torna alle news
torna alla home