5 novembre 2018

FRA'SOLE, PROGETTO DI SOSTENIBILITA' PER IL SACRO CONVENTO DI ASSISI

 

cartolina

In coerenza con i valori della Laudato si’ di Papa Francesco, la Custodia Generale del Sacro Convento di Assisi ha sottoscritto un protocollo di intesa con l’Agenzia Regionale di Protezione Ambientale dell’Umbria e con la società di gestione di progetti complessi Sisifo Sostenibilità & Resilienza, volto alla realizzazione di un progetto di sostenibilità unitario dell’intero complesso monumentale, comprendente le basiliche, la tomba del Santo, il Convento e la Selva.

Acqua, Energia, Rifiuti ed Educazione Ambientale dei milioni di pellegrini che visitano la Tomba di San Francesco, sono i primi focus sui quali si concentra il Progetto Fra’ Sole, nato dall’intuizione del Padre Custode del Sacro Convento, fr Mauro Gambetti, con il supporto operativo del Prof. Walter Ganapini, Direttore Generale dell’ARPA Umbria ed il coordinamento di Giuseppe Lanzi di Sisifo.

Il progetto ha ottenuto il patrocinio della Città di Assisi, della Regione Umbria, del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e del Pontificio
Dicastero per lo Sviluppo Umano Integrale. Fra’ Sole sarà presente a Rimini, con un desk informativo nella Hall Sud della Fiera di Rimini, in occasione di Ecomondo, evento di riferimento della Green e Circular Economy italiana.

Nella giornata inaugurale – 6 novembre 2018 – sarà presente il Padre Custode del Sacro Convento, Fr. Mauro Gambetti, che sottoscriverà degli accordi di sostegno al progetto con le seguenti realtà presenti in fiera:

  • Italian Exibition Group (organizzatore della Fiera Ecomondo)
  • Consorzio Italiano Compostatori
  • CIAL – Consorzio Nazionale Imballaggi Alluminio
  • Gruppo Sartori Ambiente
  • Polycart
  • Ecozema
  • Ecocomunicazione
  • Sarvex
  • Banca Popolare Etica
  • SGR
  • Fondazione Finanza Etica
  • Valori.it

Ecomondo 2018 verrà inaugurata dal Ministro dell’Ambiente Gen. Sergio Costa, alle ore 10:30 presso la Hall Sud della Fiera di Rimini. Al termine della cerimonia inaugurale, il Ministro Costa si porterà al vicino desk informativo del Progetto Fra’ Sole – sempre in Hall Sud – per un saluto al Padre Custode, ai promotori e alle organizzazioni sottoscriventi.

Terminato il saluto del Ministro, si terrà una breve presentazione da parte del Prof. Walter Ganapini, quindi si procederà alla sottoscrizione degli accordi tra la Custodia del Sacro Convento e le aziende sostenitrici.

A seguire, Padre Mauro Gambetti, i promotori ed i rappresentanti delle aziende partner, saranno a disposizione dei giornalisti per un punto stampa.
Al desk di Fra Sole saranno a disposizione materiali informativi sul progetto, scaricabili anche dal sito www.frasole.org

Contatti per la stampa, in fiera e per adesioni al progetto
Sisifo Sostenibilità & Resilienza
Giuseppe Lanzi cell 3356698734
www.sisifo.eu – sisifo@sisifo.eu
******
Specifiche partnership:
Novamont, main partner, sostiene il progetto fin dalla fase di progettazione;
Consorzio Italiano Compostatori, sta realizzando un piccolo impianto di autocompostaggio circolare nella
Selva del Sacro Convento;
CIAL – Consorzio Nazionale Imballaggi Alluminio, in corso di realizzazione azioni volte a ridurre la produzione di rifiuti;
Gruppo Sartori Ambiente ha realizzato degli specifici contenitori per la raccolta differenziata;
Polycart ha realizzato lo shopper in Mater-Bi, biodegradabile e compostabile che, con la personalizzazione del progetto, verrà utilizzato nel negozio del Convento;
Ecocomunicazione, ha realizzato il logo di progetto ed i diversi materiali di comunicazione, come il desk presente a Rimini;
Italian Exibition Group garantisce per tre anni la presenza di Fra Sole a Ecomondo;
Sarvex cura la realizzazione in Assisi di tutte le diverse azioni;
Ecozema sostituisce tutti i materiali monouso, utilizzati quando è impossibile utilizzare il lavabile, con materiali che possano essere conferiti nella frazione organica;
Banca Popolare Etica, Etica SGR, Fondazione Finanza Etica e Valori.it, sostengono il progetto di sostenibilità sociale ed economica, offrendo alla Comunità dei frati, percorsi e riflessioni sull’utilizzo del denaro.

torna alle news
torna alla home