11 settembre 2019

OGNI LATTINA VALE, IL RICICLO AL MOTOGP DI MISANO

L’Italia aderisce al grande progetto europeo “Every can counts” con l’obiettivo di promuovere la raccolta e il riciclo delle lattine in alluminio, anche in occasione di grandi eventi.

Prima esperienza italiana: il MotoGp di Misano Adriatico.

LOGO OGNI LATTINA VALE

Si chiama “Ogni lattina vale” la declinazione italiana del progetto “Every can counts”, iniziativa che ad oggi coinvolge ben 15 Paesi della Comunità Europea.

Un progetto che ha la finalità di incoraggiare le persone a raccogliere e riciclare le lattine per bevande consumate in luoghi lontani da casa o dall’ufficio, come ad esempio in viaggio, all’aperto, in occasione di eventi culturali e sportivi, concerti, raduni, partite o grandi manifestazioni sportive, come il Moto GP di Misano Adriatico (13-15 settembre 2019) prima occasione italiana durante la quale il progetto verrà presentato.

“Ogni lattina vale” nasce con l’intento di rafforzare la raccolta differenziata dell’alluminio che, in Italia, è attiva nell’85% dei Comuni italiani, con il coinvolgimento di circa 54 milioni di cittadini, e che rappresenta un fiore all’occhiello per il nostro Paese dato che, secondo i risultati del 2018, abbiamo avviato a riciclo ben l’80% dei contenitori in alluminio immessi sul mercato.

Presso il circuito di Misano Adriatico, nel corso del prossimo Moto GP, il Consorzio CIAL, referente italiano del progetto “Every can counts” organizzerà nei  tre giorni interessati dall’evento, 13,14 e 15 settembre, un grande spazio dedicato al mondo delle lattine dove sarà possibile informarsi sui vantaggi del riciclo dell’alluminio, materiale riciclabile al 100% e all’infinito.

overview allestimento

Si potrà giocare per vincere simpatici premi in alluminio riciclato e diventare un testimonial ambientale d’eccezione, attraverso uno scatto social davvero unico.

Verranno posizionate presso lo stand di CIAL, infatti, delle grandi lettere metalliche tridimensionali raffiguranti la scritta “I MISANO”, una scenografia perfetta per ogni foto ricordo.

Le grandi lettere verranno riempite con le lattine usate che il pubblico del Moto GP porterà presso lo spazio CIAL per un riciclo garantito.

Inoltre, per supportare il servizio di raccolta già attivo nell’area del circuito, CIAL ha ingaggiato un squadra di “green-riders” che, equipaggiati con divisa e  zaini raccogli-lattine, consentiranno anche a chi staziona lontano dello stand e dai punti riciclo, di conferire correttamente la lattina usata e sentirsi così parte di un progetto dalla valenza sociale unica e ormai fondamentale.

dettaglio zaino

CIAL

CIAL, il Consorzio Nazionale Imballaggi Alluminio nasce nel 1997 con il compito di avviare a riciclo e recupero gli imballaggi di alluminio, alla fine del loro ciclo di vita, provenienti dalla raccolta differenziata fatta dai Comuni, contribuendo così al recupero di una preziosa materia prima, evitando sprechi e salvaguardando l’ambiente.

CIAL si occupa di avviare a riciclo tutti gli imballaggi in alluminio introdotti nel mercato italiano. Non solo lattine, ma anche: scatolette e vaschette per il cibo, anche quello per gli animali, tubetti per creme, conserve o prodotti della cosmetica e sanitari, bombolette aerosol, tappi, chiusure ed anche il foglio sottile in alluminio.

torna alle news
torna alla home