2 marzo 2018

CIAL SUPPORTA IL CICLISMO FEMMINILE ANCHE NEL 2018

LOGO SERVETTO STRADALLI ALURECYCLING

Continua anche nel 2018 l’impegno del Consorzio CIAL per supportare lo sport e, attraverso lo sport, promuovere il messaggio ambientale importante e sempre più diffuso:

fare una corretta raccolta differenziata dell’alluminio consente un vantaggio enorme per l’ambiente perché l’alluminio si ricicla al 100% e infinite volte, consentendo un enorme risparmio di energia e materia, fino al 95%”.

Oltre alla partnership con il team maschile dell’Astana, con il quale in questi anni, grazie soprattutto alla collaborazione dei super campioni Vincenzo Nibali, Michele Scarponi e Fabio Aru,  il Consorzio ha promosso numerose iniziative sia sul territorio che sul web, tutte finalizzate a diffondere la cultura del riciclo dei materiali,  CIAL ha stretto anche un  accordo con un team di professioniste fra i più promettenti nel panorama del ciclismo femminile, la Servetto Stradalli Alurecycling, squadra piemontese iscritta all’UCI – Unione Ciclistica Internazionale, l’organizzazione mondiale che coordina l’attività agonistica internazionale del ciclismo cui fanno capo tutte le federazioni ciclistiche nazionali professioniste – che parteciperà con le sue atlete alle maggiori competizioni in calendario nel 2018, compresi il Giro d’Italia e il Tour de France.

 

La prima gara che il team si troverà ad affrontare è in calendario già domani sabato 3 marzo, si tratta della Strade Bianche Women Elite, prima prova del Calendario UCI Women’s World Tour 2018, con partenza e arrivo a Siena. Per la prova femminile sono in programma 136 chilometri e otto settori di strada sterrata, che con il via dalla Fortezza Medicea e il traguardo posto nella celebre Piazza del Campo, cuore del capoluogo toscano, ne fanno un simbolo di questa manifestazione diventata in brevissimo tempo molto ambita.

Il Team Manager Dario Rossino ha convocato per la Strade Bianche le seguenti atlete: Sara Casasola (Italia), Argyro Milaki (Grecia), Katja Jeretina (Slovenia), Anna Potokina (Russia), Paula Sanmartìn Rodriguez (Spagna) e Kseniia Dobrynina (Russia).

Al termine della gara si unirà alla squadra si unirà la spagnola Rosalia Ortiz Hano per correre domenica il Trofeo Oro in Euro, prova Open in programma a Cinquale di Montignoso (MS).

Il team verrà  ufficialmente presentato il 10 marzo 2018 ad Asti, ma già sappiamo che le ragazze saranno perfette testimonial del messaggio ambientale legato al riciclo dell’alluminio, non soltanto in Italia, ma in tutto il mondo e soprattutto in Europa.

Un messaggio di tutela ambientale che, oltre alla raccolta differenziata, comprende anche i valori, sempre più condivisi, legati alla mobilità sostenibile, che CiAl ha sposato già da diversi anni attraverso l’oggetto simbolo del riciclo dell’alluminio: la Ricicletta®, city bike realizzata attraverso il riciclo di 800 lattine per bevande in alluminio.

Attraverso una intensa attività web e social, ma anche e soprattutto in gara, le cicliste racconteranno al pubblico il forte legame che esiste fra il ciclismo e il rispetto per l’ambiente.

Ecco alcune loro foto.

 

torna alle news
torna alla home