IL FOGLIO D’ALLUMINIO, PERFETTO PER IL CIBO

Una ricerca condotta da IFEU (Istituto per la Ricerca Energetica e Ambientale) ha dimostrato che il foglio di alluminio per uso domestico (tipicamente, l’involucro di alluminio nel quale può venire avvolto un panino o del cioccolato) offre risultati molto favorevoli in termini di impatto ambientale e andrebbe considerato come un prodotto alternativo sostenibile e pratico per i pranzi preconfezionati.

Oggi i consumatori desiderano che la confezione per i propri spuntini preparati in casa sia pratica ed ecologica, oltre ad offrire un’adeguata protezione. Al foglio di alluminio è stata attribuita finora una scarsa performance in termini ambientali, mentre la scatola riutilizzabile in plastica rigida, per contro, è comunemente considerata molto amica dell’ambiente. Le valutazioni dell’IFEU dimostrano il contrario.

Analizzando il ciclo di vita dell’alluminio per uso domestico – includendo tutti gli elementi della sua produzione e del suo smaltimento – e confrontandone l’impatto ambientale con quello generato da una scatola riutilizzabile in plastica lavata in una lavastoviglie a efficienza energetica, l’Istituto per la Ricerca Energetica e Ambientale è giunto alla conclusione che l’impatto causato dal lavaggio della scatola porta-pranzo in plastica è maggiore rispetto a quello di un foglio di alluminio di dimensioni adeguate che assolva alla medesima funzione.

Il foglio di alluminio è, pertanto, più ecologico di quanto non si pensi.

foglio d'alluminio
foglio d’alluminio

La ricerca, commissionata dall’ EAFA (European Aluminium Foil Association), dimostra chiaramente che il foglio di alluminio è sia un’opzione sostenibile, sia una scelta responsabile in relazione alla sua performance. È pratico e igienico, in quanto offre agli spuntini preparati in casa un ottimo grado di protezione contro gli effetti che incidono negativamente sulla qualità, come luce, aria o aromi estranei. Allo stesso tempo, l’alluminio possiede una qualità fondamentale che è quella di poter essere riciclato all’infinito, senza ripercussioni sulla sua qualità.

“Da un punto di vista ambientalistico – dichiara Frank Wellenreuther, project manager IFEU – il foglio di alluminio dà risultati migliori della scatola di plastica con la quale è stato comparato. Gli impatti ambientali dovuti al foglio di alluminio sono inferiori a quelli della scatola di plastica nella maggior parte delle categorie di impatto ambientale rilevanti e sono uguali nelle restanti categorie. Pertanto, l’uso di una quantità appropriata di foglio di alluminio per confezionare sandwich sul mercato europeo sarebbe da considerarsi come maggiormente responsabile.”

via e-gazzette

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *