2018, I CORRISPETTIVI PER I COMUNI

Con riferimento alla revisione programmata dei corrispettivi informiamo che nel corso della seduta dell’8 febbraio 2018 il Comitato di Verifica dell’Accordo Quadro Anci-Conai ha provveduto a formalizzare la revisione annuale dei corrispettivi riconosciuti per la raccolta delle diverse frazioni di imballaggio e per le prestazioni aggiuntive.

Con riferimento a quanto previsto dal cap. 6 dell’Accordo Quadro Anci – Conai e tenuto conto dell’impegno di recuperare la revisione non applicata nel corso del 2017 (pari a -0,1%), i corrispettivi sono stati adeguati incrementando quelli previsti per l’anno 2017 dell’1,05%.

I nuovi corrispettivi saranno validi dal 1° aprile 2018 fino al 31 marzo 2019. 

 

Tali corrispettivi sono riconosciuti ai Comuni e/o alle società da essi delegate per la gestione dei rifiuti urbani,  per la raccolta differenziata e ulteriori opzioni di recupero delle diverse frazioni di imballaggio.

L’Accordo Quadro Anci – Conai  è lo strumento tramite il quale i Comuni Italiani da un lato (rappresentati dall’ Anci Associazione Nazionale Comuni Italiani)  e i produttori/utilizzatori di imballaggio dall’altro (rappresentati dal Conai Consorzio Nazionale Imballaggi e da ogni singolo Consorzio di Filiera per ciascun materiale, nel caso degli imballaggi in alluminio il Consorzio CiAl)  si sono assunti le reciproche responsabilità e impegni di gestione dei rifiuti di imballaggio –

Alleghiamo di seguito il prospetto dei corrispettivi per quanto riguarda i rifiuti di imballaggio in alluminio, ricordando che sono da considerarsi validi fino al 31 marzo 2019.

Per qualsiasi informazione o esigenza, scrivere a: consorzio@cial.it

 

  • prospetto corrispettivi raccolta alluminio 2018
    128 Kb