20 ottobre 2016

CIAL E COSTA CROCIERE PREMIANO SAVONA

Cresce la raccolta differenziata dell’alluminio a Savona, grazie alla campagna “Message in a Can” promossa dal Consorzio CiAl e Costa Crociere.

CiAl e Costa lavorano insieme da diversi anni per promuovere la raccolta e l’avvio al riciclo in particolare delle lattine per bevande in alluminio sulle navi da crociera e, di conseguenza, in alcune città come Savona dove ogni anno attraccano centinaia di navi.

Tutti a Raccolta

A guidare questo miglioramento nella raccolta, insieme a CiAl e Costa Crociere, anche il  Comune di Savona e la società Ata Spa.

Grazie al risultato raggiunto dai savonesi, sono tre le panchine in alluminio riciclato consegnate oggi 20 ottobre 2016 alla comunità savonese da CiAl e Costa.

panche 038

La campagna di comunicazione “Message in a Can” si è svolta nel periodo compreso tra il 15 marzo e il 30 giugno 2016, ed è stata indirizzata a famiglie, utenze commerciali, cittadini, per il conferimento degli imballaggi in alluminio, insieme al vetro, nelle campane e nei contenitori stradali.

Nel periodo preso in esame dalla campagna, la percentuale media di alluminio presente è cresciuta del 27%, secondo le analisi effettuate sulla raccolta vetro-metalli.

Per premiare la Città di Savona, per questo risultato, Costa Crociere e il Consorzio CiAl hanno dunque realizzato e consegnato alcuni elementi di arredo urbano in alluminio riciclato: tre panchine, ciascuna delle quali prodotta con 60 kg di alluminio riciclato (pari a circa 4.300 lattine per bevande), posizionate in Largo Ammiraglio Enrico Roni, nei pressi di via Antonio Baglietto in Darsena, di fronte alla “Torretta” e a pochi passi dal ponte mobile “Pertini”.

Stefania Lallai, Direttore Sostenibilità e Relazioni Esterne di Costa Crociere, ha commentato: “Siamo molto soddisfatti di aver sostenuto questa  iniziativa, che è riuscita con successo a sensibilizzare l’intera città sull’importanza della raccolta differenziata e del riciclo dell’alluminio, portando benefici concreti e tangibili. In questo modo abbiamo voluto rafforzare ulteriormente il nostro legame con Savona, condividendo anche a terra il messaggio di sostenibilità che già promuoviamo a bordo delle nostre navi in arrivo al Palacrociere, dove in 9 anni siamo riusciti a riciclare ben 334 tonnellate di alluminio”.

Ha aggiunto Gino Schiona, Direttore Generale di CiAl: “I cittadini di Savona hanno risposto al meglio al nostro appello per incrementare, sia da un punto di vista quantitativo che qualitativo, la raccolta differenziata degli imballaggi in alluminio. L’alluminio, riciclabile all’infinito e al 100%, è il materiale che meglio rappresenta i principi dell’economia circolare che si vanno sempre più diffondendo, e i cittadini non possono che essere parte attiva e promotori del grande processo in atto per la salvaguardia del nostro pianeta. Siamo molto contenti che anche i savonesi abbiamo dimostrato di voler fare la loro parte”.

“Ringraziamo CiAl e Costa Crociere per questo gradito dono che contribuisce ad abbellire la nostra Città e per aver contribuito, con un importante impegno condiviso da più parti, a sensibilizzare la cittadinanza su un tema decisivo in materia ambientale come la raccolta differenziata e il riciclo”, ha affermato Pietro Santi, Assessore all’Ambiente e ai Lavori Pubblici del Comune di Savona.

torna alle news
torna alla home