8 luglio 2019

GIFFONI 2019, PRESENTATO IL FESTIVAL E LA PARTNERSHIP CON CIAL

Giffoni-73 - Copia

IL CONSORZIO CIAL AL GIFFONI FILM FESTIVAL

SI RINNOVA LA COLLABORAZIONE PER COINVOLGERE IL VASTO PUBBLICO DEL FESTIVAL SUI TEMI DEL RICICLO E DELLA SOSTENIBILITA’ AMBIENTALE.

CIAL – Consorzio Nazionale per il Riciclo dell’Alluminio – è partner ufficiale del Giffoni Film Festival (Giffoni Valle Piana, 19-27 luglio 2019) e, fra i main sponsor della kermesse dedicata al cinema per i ragazzi, è anche il più longevo, tanto da essere indicato come il primo e più autorevole partner ambientale del festival.

Un’amicizia lunga e proficua che nasce nel 2002 e che, in maniera ininterrotta, ha coinvolto in questi 18 anni migliaia di ragazzi e di spettatori, ponendo il GFF fra i primi eventi culturali al mondo ad aver scelto di porre al centro delle sue attività i temi ambientali anche in un contesto diverso da quelli tipici dell’ambientalismo.

Al centro della partecipazione di CIAL al Giffoni ci sono gli argomenti che oggi si rivelano più attuali, soprattutto fra i più giovani: la tutela dell’ambiente e delle risorse naturali, il rispetto e la conservazione del nostro pianeta, l’economia circolareuna nuova economia che “pone al centro la sostenibilità del sistema, in cui non ci sono prodotti di scarto e in cui le materie vengono costantemente riutilizzate”.

Un’Economia che vede nell’Alluminio, materiale riciclabile al 100% e all’infinito, il suo perfetto paradigma.

Tante le idee e le iniziative in programma.

OBIETTIVO ALLUMINIO  E IL PREMIO CIAL PER L’AMBIENTE

CIAL in collaborazione con il Giffoni Film Festival e il patrocinio del Ministero dell’Ambiente, ha avviato a gennaio scorso la nuova edizione del progetto didattico  “Obiettivo Alluminio ”, borsa di studio promossa in tutte le 5.000 scuole superiori italiane.

Agli studenti è stato chiesto di realizzare video e contenuti per i social network che trattassero il tema dell’alluminio, del suo riciclo, e dei comportamenti virtuosi legati alla raccolta differenziata.

I dieci vincitori della borsa di studio entreranno di diritto a far parte della giuria ufficiale del Festival, nelle sezioni Generator + 16 – +18 , e i loro lavori video presentati al festival.

Avranno poi un compito in più rispetto agli altri giurati.

Armati di videocamera saranno per CIAL dei veri e propri reporter ambientali e assegneranno inoltre il Premio CIAL per l’Ambiente.

Istituito con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente, il “Premio CIAL per l’Ambiente” è uno dei premi ufficiali del Giffoni, assegnato ogni anno al film in concorso che meglio affronta le tematiche ambientali e dello sviluppo sostenibile.

Al film vincitore andrà il “Grifone in Alluminio riciclato”.

Il progetto didattico di CIAL “Obiettivo Alluminio” è fra le offerte didattiche ambientali più partecipate in Italia.

Quest’anno hanno aderito all’iniziativa 2.937 classi in 945 scuole. 

 LORENZO JOVANOTTI

LA RICICLETTA®

Agli ospiti del Festival, a significare l’importanza del riciclo e del rispetto dell’ambiente, CIAL regalerà la “Ricicletta®”, la city bike in alluminio riciclato, ottenuta dal riciclo di circa 800 lattine per bevande. La “Ricicletta®” di CIAL verrà consegnata agli ospiti presenti che meglio si sono distinti nel corso della loro carriera per l’impegno profuso per sensibilizzare il pubblico ai valori dello sviluppo sostenibile e della coscienza ambientale.

IL GRANDE PANNELLO DI LATTINE

Com’è ormai consuetudine da diversi anni, CIAL installerà presso la Cittadella del Cinema un mega pannello raffigurante il logo del Festival, interamente realizzato con lattine per bevande e recuperate dall’Associazione “Gruppo Sportivo vita per la vita” di Coccaglio (Brescia).

Il pannello rappresenta un’ottima scenografia per riprese video e fotografiche: un vero e proprio must che caratterizza ogni  anno il Festival.

GIURATI CIAL 3

 

LE MASTERCLASS ECO

Quest’anno CIAL, insieme agli altri Consorzi Nazionali per il Riciclo del Sistema Conai (Corepla per la plastica, Comieco per la carta, Coreve per il vetro, Rilegno per il legno e Ricrea per l’acciaio) sarà main sponsor e promotore delle Masterclass Eco, un ciclo di incontri dedicato alla sostenibilità ambientale.

La Green Economy creerà fra oggi e il 2020 oltre 250.000 posti di lavoro in Europa. Da qui la necessità di informare, soprattutto i giovani, su quali saranno le figure professionali necessarie nell’immediato futuro.

Questa nuova sezione di Masterclass nasce per rispondere a queste esigenze e prevede un percorso fatto di laboratori pratici e incontri con importanti player del mondo “green”

Parteciperanno alle Masterclass Eco 100 ragazzi e giovani adulti tra i 18 e i 34 anni che hanno una particolare sensibilità per la salvaguardia dell’ambiente

Due i percorsi formativi che si possono scegliere al momento dell’iscrizione: Green marketing e Green event manager.

Le lezioni si terranno dal 19 al 27 luglio.

I masterclassers Eco parteciperanno tutti insieme agli incontri a loro riservati con le più grandi personalità che lavorano alla salvaguardia dell’ambiente, che promuovono le nuove tecnologie del riciclo e del risparmio energetico, che hanno fatto della difesa del pianeta la loro ragione di vita.

IL GREEN GAME

Sempre in collaborazione con gli altri Consorzi del Sistema Conai, CIAL promuove quest’anno il Green Game, il gioco quiz sul riciclo, che vedrà ogni giorno sfidarsi 100 ragazzi della sezione 10/13 anni, sui temi della raccolta differenziata e del riciclo dei materiali, in un format che i Consorzi hanno già proposto negli ultimi anni nelle scuole di Puglia, Calabria, Sicilia, Campania, Lazio e Roma Capitale.

Il Green Game è promosso e organizzato in stretta collaborazione con il Ministero dell’Ambiente.

torna alle news
torna alla home