A Giffoni un premio “leggero, anzi leggerissimo” per Colapesce e Di Martino.

Partner del Giffoni Film Festival, i Consorzi nazionali CIAL, COREPLA e RICREA – che si occupano rispettivamente di avviare al riciclo gli imballaggi e i contenitori in alluminio, in plastica e in acciaio – hanno conferito ieri il premio speciale Riciclo Leggero alla coppia Colapesce e Dimartino con una precisa motivazione: il loro brano sanremese “Musica Leggerissima” ha infatti trasmesso ottimismo e fiducia nel futuro, principi che la raccolta differenziata e un corretto riciclo rappresentano in pieno.

Lattine e vaschette in alluminio, bottiglie e flaconi di plastica, scatolette e barattoli d’acciaio: la raccolta differenziata “plastica-metalli” fa parte del quotidiano di milioni di cittadini, tanto da rendere l’Italia una eccellenza a livello europeo. Un corretto riciclo di imballaggi in alluminio, plastica e acciaio è conveniente anche perché consente di risparmiare materia prima ed energia, partecipando attivamente alla transizione ecologica che il nostro Paese ha scelto di attuare.

“Siamo onorati di consegnare questo premio speciale a una coppia di giovani artisti che ha saputo diffondere valori positivi, facendosi portavoce di un messaggio importante. La caratteristica distintiva degli imballaggi in alluminio, plastica e acciaio è la leggerezza, qualità celebrata anche dal loro apprezzatissimo brano – commentano i Responsabili Comunicazione di CIAL, COREPLA e RICREA -. L’economia circolare è l’economia del futuro e noi abbiamo la responsabilità di continuare a sensibilizzare i cittadini, in particolar modo le nuove generazioni, educandoli a comportamenti virtuosi”.

Gli artisti, durante la premiazione, si sono detti onorati del premio, raccontando il loro impegno nel sociale e nella tutela dell’ambiente. Esempio, il loro ultimo brano “Cicale” contenuto nell’album 2021.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *