Green Game & Cooking Quiz, al via l’edizione 2022 dei progetti didattici di CIAL promossi con gli altri Consorzi nazionali per il riciclo.

La ripresa dei contagi e della pandemia da Covid-19 non ferma le attività didattiche di CIAL e dei Consorzi di filiera per il riciclo degli imballaggi in alluminio, acciaio, vetro, carta e plastica.

Attivi ormai da diversi anni, i due progetti per le scuole Green Game e Cooking Quiz dal 2020 si tengono online, grazie ad una piattaforma di interazione innovativa che soltanto nell’ultimo anno ha coinvolto 46.000 studenti.

Il Green Game è promosso a livello nazionale nelle scuole superiori sui temi della raccolta differenziata e del riciclo degli imballaggi che tutti noi usiamo in casa ogni giorno: bottiglie, scatole, vaschette, lattine, barattoli, tubetti etc.

Il Cooking Quiz, invece, è un’iniziativa con un focus specifico sulla cucina e sullo spreco alimentare, dedicato nello specifico agli istituti alberghieri.

RIPARTE GREEN GAME DIGITAL: IL CAMPIONATO NAZIONALE SUL RICICLO PER GLI STUDENTI.

Cosa va nella raccolta differenziata di alluminio, carta e cartone, plastica, vetro ed acciaio? Siamo sicuri che le nostre azioni quotidiane siano corrette?  

I Consorzi Nazionali per la raccolta, il recupero ed il riciclo degli imballaggi CIAL, COMIECO, COREPLA, COREVE e RICREA mettono in campo moltissimi progetti per sensibilizzare e coinvolgere i cittadini sulle buone norme di raccolta differenziata. Uno di questi è il GREEN GAME DIGITAL, il Campionato Nazionale sul Riciclo destinato agli studenti degli Istituti Secondari di II grado.

E’ un progetto ideato nel 2013 da CIAL, COMIECO, COREPLA, COREVE e RICREA con l’obiettivo di affiancare i ragazzi e i loro insegnanti nell’educazione ambientale, parte essenziale nella formazione di una cittadinanza attiva e responsabile. Il metodo del Green Game è estremamente innovativo e vincente con gli studenti: tecnologie interattive e sana competizione sono gli ingredienti che in questi anni lo hanno reso un format di successo.

L’economia circolare, la riduzione della produzione dei rifiuti, fare una corretta raccolta differenziata e valorizzare il riciclo degli imballaggi in ALLUMINIO, CARTA E CARTONE, PLASTICA, VETRO E ACCIAIO, sono i temi trattati dal progetto e sui quali i ragazzi si batteranno in quiz a risposta multipla, classe contro classe, mettendo alla prova le loro conoscenze in campo ambientale.

Il GREEN GAME quest’anno raggiungerà oltre 130 scuole in Italia coinvolgendo 23.000 studenti.

Gli studenti potranno partecipare sia da scuola che da casa. Stabilito l’appuntamento si collegheranno su una piattaforma riservata, realizzata e gestita dagli esperti formatori della Peaktime – agenzia specializzata in progetti didattici, scelta dai Consorzi per gestire l’intera iniziativa – e nella prima fase assisteranno alla lezione supportata da contenuti multimediali appositamente studiati per catturare anche on line la loro attenzione. Subito dopo si passerà alla fase di “verifica”: quiz, domande multi-risposta a tempo, vero o falso per stabilire il grado di apprendimento dei ragazzi durante la lezione e individuare così i più meritevoli dell’appellativo di “esperto riciclatore”.

Lo studente più meritevole vincerà in premio un buono per gli acquisti online, mentre la classe che otterrà il punteggio medio più alto si aggiudicherà il pass per la Finalissima Nazionale dove incontrerà le migliori classi selezionate in ogni Istituto e in tutta Italia.

Il Green Game ha preso il via da Fermo e proseguirà a ritmo serrato fino al 31 marzo 2022. Coinvolgerà le Scuole italiane che ne faranno richiesta.

Green Game per il valore didattico, etico e formativo è patrocinato dal Ministero della Transizione Ecologica

Tutte le informazioni e per le iscrizioni www.greengame.it e sulle pagine ufficiali di Facebook e Instagram.

L’iscrizione e la partecipazione sono gratuite.

COOKING QUIZ – Record di adesioni per la 6^ edizione del Concorso Didattico degli Istituti Alberghieri.

Sana e corretta alimentazione, valorizzazione delle eccellenze eno-gastronomiche del territorio, lotta allo spreco alimentare e corrette modalità di raccolta differenziata saranno i temi trattati nella 6^ edizione del Cooking Quiz, il Concorso Didattico Nazionale ideato da PLAN Edizioni, ALMA e da PEAKTIME.

PLAN Edizione è leader nel mercato dell’editoria per gli Istituti Alberghieri, ALMA, la Scuola Internazionale di Cucina Italiana è riconosciuta come il più autorevole centro di formazione a livello internazionale per l’ospitalità italiana. L’intero progetto del Cooking Quiz sarà diretto e coordinato da PEAKTIME, realtà che da anni sviluppa format didattici per le Scuole finalizzati al trasferimento di valori e nozioni agli studenti di ogni ordine e grado. Anche questa edizione viene affiancata e sostenuta da Re.Na.I.A. la Rete Nazionale degli Istituti Alberghieri.

Protagonisti del fortunato format gli studenti delle classi 4^ ad indirizzo enogastronomia, sala-vendita e pasticceria che saranno coinvolti dall’esperto formatore di Peaktime Alvin Crescini e dai prestigiosi Chef e Docenti di ALMA, La Scuola Internazionale di Cucina Italiana, in lezioni interattive e coinvolgenti. Ai ragazzi saranno trasferite nozioni e informazioni importanti con l’obiettivo di verificarne poi il grado di apprendimento attraverso la gamification. Sfide individuali per ottenere il punteggio più alto nella propria scuola e vincere un buono per gli acquisti in rete, ma anche gare tra classi per stabilire il gruppo che passerà alla fase successiva, ovvero la Finalissima Nazionale di maggio.  Obiettivo del concorso è stimolare lo studio attraverso tecniche didattiche innovative, utilizzando strumenti tecnologici vicini alle generazioni native digitali.

Il progetto coinvolgerà oltre 20.000 studenti: un’edizione da record con ben 105 Istituti Alberghieri coinvolti in tutta Italia. Cooking Quiz per il valore didattico, formativo ed etico è patrocinato dalla dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali.

Grazie alla collaborazione dei Consorzi Nazionali per la Raccolta, il Recupero e il Riciclo degli Imballaggi, CIAL, COMIECO, COREPLA, COREVE e RICREA anche in questa edizione sarà dedicato uno spazio importante su come effettuare una corretta raccolta differenziata degli imballaggi utilizzati in cucina. Vaschette e pellicole in plastica, bottiglie e vasetti in vetro, scatolame in acciaio, vaschette e foglio in alluminio, scatole e vaschette in cartone sono solo alcuni esempi degli imballaggi che noi tutti usiamo ogni giorno in cucina, non soltanto per preparare al meglio i nostri piatti ma anche per conservare e proteggere il cibo. Grazie agli imballaggi in alluminio, carta e cartone, plastica vetro e acciaio, infatti, si combatte lo spreco alimentare e il nostro cibo dura di più. I Consorzi Nazionali che partecipano al Cooking Quiz garantiscono l’avvio al riciclo di tutti questi imballaggi, consentendo un enorme risparmio di materia ed energia e rendendo il nostro Paese un esempio virtuoso in tutto il Mondo.

Come ha sottolineato Andrea Sinigaglia, General Manager di ALMA: “Non esito a definire il Cooking Quiz il più importante, innovativo e utile progetto di edutainment rivolto agli istituti alberghieri italiani. Occasione unica di approfondimento ma soprattutto di incontro tra giovani studenti di tutte le regioni. Il nostro sogno è ovviamente è la ripresa di una didattica che sia in presenza ma oggi questo è l’unico modo tecnologico e interattiva all’avanguardia per essere insieme alle migliaia di giovani che sognano una carriera nel mondo dell’ospitalità”.

Dal 3 gennaio è on line l’APP “cookingquiz” il modo divertente ed innovativo per misurarsi e soprattutto per vincere tanti fantastici riconoscimenti! Quesiti preparati appositamente dagli Chef Docenti ALMA e dai professori degli Istituti Alberghieri coinvolti nel Cooking Quiz mettono alla prova gli studenti sulla propria preparazione su temi di cucina, sala e pasticceria. In palio Buoni per acquisti in rete, Buoni vacanza e per il 1^ classificato al 31 Maggio 2022 un Voucher del valore di 5.000 € per entrare in un Corso di Alta Formazione presso ALMA, La Scuola Internazionale di Cucina Italiana. Tutti i dettagli su cookingquiz.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.