6 luglio 2020

NASCE LA GENERAZIONE Ri

post-generazione-ri

CONAI insieme ai Consorzi di filiera – CIAL, Comieco, Coreve, Corepla, Rilegno, Ricrea – lancia il movimento della Generazione Ri, che riunisce e dà voce a chi ogni giorno rende possibile il raggiungimento di risultati fondamentali per la sostenibilità della nostra vita e di quella del Paese.

Insieme, mettiamo le basi di una nuova filosofia legata al riciclo, nella quale le persone possano non solo riconoscersi ma anche essere spinte a partecipare collettivamente, per essere tutti parte di una vita, presente e futura, nel segno della sostenibilità.

Ma cosa vuol dire, oggi, condurre una vita sostenibile? Fare una raccolta differenziata ottimale, guidare l’auto ibrida e chiudere il rubinetto dell’acqua mentre ci laviamo i denti sono tutte risposte corrette.

Eppure, c‘è di più, c’è qualcosa che va molto più in profondità. Sono quelle piccole abitudini e quei comportamenti destinati ad avere un ruolo sempre più grande.

Sono le regole non scritte: le nostre scelte quotidiane che determinano quello che siamo oggi e quello che saremo tutti insieme domani.
Una rigenerazione del concetto di sostenibilità, per cambiare non solo i nostri comportamenti quotidiani, ma anche il nostro modo di pensare alle risorse, al pianeta, alle economie.

Per questo, aderiamo ai traguardi che le Nazioni Unite si sono poste per il 2030, al fine di raggiungere l’obiettivo di una sostenibilità allargata, inclusiva e pervasiva per il futuro di tutti.

Dopo tanti anni in cui il pianeta ci ha dato tutto quello che poteva, è giunto il momento di ricambiare. Cioè, di cambiare. Il modo di pensare, le abitudini, le priorità.
Capire che solo ridando voce al pianeta potremo giungere a un vero progresso.

PERCHÉ CAMBIARE SIGNIFICHI DAVVERO RICAMBIARE.
Tutti insieme raccogliamo le sfide per ridare forma al futuro, convertendo i rifiuti in risorse e l’indifferenza in rispetto.

Siamo la Generazione R!. Non è l’età che ci unisce, ma una filosofia che traccia la strada verso un modo più sostenibile di pensare, produrre, consumare, vivere.

Siamo come te.
Se ti riconosci, sei pronto a unirti a noi… qui!

torna alle news
torna alla home