ORVIS AIRSTREAM, L’ALLUMINIO E’ DI LUSSO

L’Orvis Airstream, icona americana degli anni 50′, grazie al restyling finanziato interamente dalla Timeless Travel Trailers, si è trasformato in una stupenda casa mobile di lusso in cui tutto è stato curato con dovizia di particolari, creando un’atmosfera vintage, calda ed accogliente.

Il mezzo di trasporto in alluminio, simbolo delle vacanze degli americani, torna a “brillare” e ad essere oggetto dei desideri dei tanti viaggiatori che amano le vacanze on the road. 

Utilizzato negli anni 50 come mezzo di caccia e pesca sulle rive del Lake Goose in Oregon, l’intramontabile Orvis Airstream ha subito una restyling davvero eccezionale, che lo ha trasformato in una lussuosa casa mobile. Il restauro, finanziato interamente da Timeless Travel Trailers, specializzata si viaggi su misura in Nord America e nella costruzione di camper da viaggio, è avvenuto nello stabilimento della società a Denver in Colorado.

Niente è stato lasciato al caso, tutto è stato curato con dovizia di particolari: l’esterno, alluminio lucidato a mano, ha assunto un color cromo scintillante, mentre interamente, un’atmosfera vintage, calda ed accogliente, cattura subito l’attenzione: arredi in legno di noce natruale, pavimento in rovere invecchiato, marmo al piano cottura, rifiniture in foglia di rame.

Non mancano divani in vera pelle, vetrate che illuminano naturalmente, soggiorno.

Se leggerezza e capacità di muoversi agilmente erano i requisiti primari del “vecchio” Orvis Airstream, adatto agli amanti della libertà e dei viaggi lontani, la ristrutturazione lo ha perfezionato, modernizzandone i sistemi, creando un nuovo stile di vita.

Se il vecchio Orvis Airstream era amico dell’ambiente per la sua incomparabile longevità e per la possibilità di riciclo delle sue materie prime (l’alluminio innanzitutto), il “nuovo”, oltre a donare un ambiente confortevole e lussuoso, “attualizza” questo pezzo di storia dell’arte, donandogli nuovi asse, freni, sospensioni e… aria condizionata. Innovazione e modernità per il camper più costoso al mondo, venduto al prezzo di 250 mila dollari circa.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *