SETTIMANA EUROPEA PER LA RIDUZIONE DEI RIFIUTI 2014

Al via la sesta edizione della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti (European Week for Waste Reduction), dal 22 al 30 novembre. Tema dell’edizione di quest’anno è la lotta allo spreco alimentare.

Come da tradizione, l’obiettivo primario della Settimana è il coinvolgimento attivo di cittadini, istituzioni e imprese che sono chiamati ad azioni e buone pratiche volte alla sensibilizzazione dei cittadini europei relativamente all’impatto sull’ambiente e sui cambiamenti climatici dei nostri stili di vita e delle scelte che compiamo come consumatori.

Le azioni validate nel nostro Paese sono 5643, dai concorsi di cucina con piatti preparati con gli avanzi ai laboratori di compostaggio con gli scarti organici, dal recupero delle eccedenze alimentari di negozi e cooperative agricole alla formazione di catene di ecoristoranti, sono migliaia le buone pratiche in programma su tutto il territorio nazionale.

Spicca fra queste, l’azione promossa dal Comune di Monza e dal nostro Consorzio “Tenga il Resto“, campagna con il duplice obiettivo di sensibilizzare i cittadini contro lo spreco alimentare e promuovere concretamente la raccolta differenziata degli imballaggi in alluminio.

Il recupero dei pasti non completamente consumati nei ristoranti della città, infatti, avverrà con 100 mila vaschette in alluminio che saranno distribuite nei locali che hanno aderito, e che lo faranno nei prossimi giorni, sul cui coperchio sarà riportato il claim e il logo dei soggetti promotori. 

La scelta dell’alluminio per rappresentare l’imballaggio perfetto per conservare il cibo in eccesso è nata grazie alla collaborazione fra Monza e  il Consorzio CIAL.
Le centomila vaschette, personalizzate secondo il messaggio dell’iniziativa, sono state infatti fornite dal Consorzio e distribuite nei punti ristorativi cittadini che hanno aderito all’iniziativa: al momento 26 in tutto. 

Un numero destinato a crescere nel corso dell’anno e che comporrà, certamente, un esempio replicabile in altre città, soprattutto in vista del prossimo Expo’ di Milano (1 maggio – 31 ottobre 2015) dedicato appunto all’alimentazione.

[youtube src=”F1S5jjcSppg”]

 

Sul sito di Serr 2014 le azioni validate in Italia sono raccolte in un database nel quale la ricerca può essere compiuta sia per data che per luogo. E, naturalmente, vengono forniti consigli per far sì che siano i cittadini stessi a proporre le proprie idee per partecipare attivamente all’iniziativa. Partendo da tre step: 1) ridurre i rifiuti, 2) riusare, 3) riciclare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *